SERIE A

Non solo Sensi per il centrocampo
Il Palermo pensa anche a Cigarini

di

PALERMO. Il Palermo e Stefano Sensi, un accordo che già c'è tra società e calciatore ma che invece manca tra i due club. Una situazione di stallo, anche se i ds romagnolo, Rino Foschi, non parla di offerta concreta per il calciatore: “Se ci fosse un interessamento concreto e sostenuto da un’offerta importante Sensi potrebbe partire anche domani mattina – ha detto Foschi a SportPaper - la realtà è che sono tutte chiacchiere, non c’è niente di reale se non ‘pour parler’ e questi ultimi possono essere classificati come interessamenti, non trattative. Non voglio dire delle cose che possano far pensare a delle aste al momento inesistenti, ma nel caso in cui arrivasse un’offerta coerente col suo valore Sensi potrebbe partire perché il Cesena ne ha bisogno: tutto qua”.

Insomma, Palermo e Cesena stanno giocando a carte coperte, probabile che ci possa essere un'impennata dopo la giornata di campionato prevista per mercoledì. Palermo che però pensa anche ad altri centrocampisti, non è passato di moda Cigarini, interesse tra l'altro confermato dallo stesso Zamparini nei giorni scorsi. Secondo quanto riporta Tuttosport, però, c'è anche l'interesse del Torino.

I granata cercano un giocatore per rimpiazzare Gazzi e Cigarini è da sempre un pallino di Ventura. L’Atalanta valuta il giocatore 2,5 milioni di euro e, visto il contratto in scadenza nel 2018, non ha necessità di cederlo: la concorrenza è agguerrita visto che Cigarini riscuote consensi anche all’estero . Tutto in stand-by invece per il reparto offensivo, il Palermo è alla ricerca di un attaccante che non ha ancora trovato, serviranno altri giorni e nuove strategie per vivacizzare il mercato in entrata del club rosanero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X