PALERMO

Il lento avvio del tram, Rossi: «Nuove vetture entro la fine del mese»

di
Staccati migliaia di biglietti, dal 7 aumentano i convogli

PALERMO. Tram e desideri non corrono ancora sullo stesso binario. Basta chiamare il servizio informazioni dell’Amat dai telefoni collocati sulle colonnine alle fermate, per avere la conferma. Non tutti gli apparecchi funzionano, ma quando l’operatore risponde la formula di cortesia recita: «tempi di attesa sostenibili per l’utenza», ovvero l’obiettivo da mettere a segno. Un modo elegante per dire che ancora non ci siamo. E i palermitani, di certo, se ne sono accorti, anche se non rinunciano a corse esplorative e verifiche sul campo: tra il 31 e ieri sono state obliterate decine di migliaia di biglietti.

Al momento la frequenza dei mezzi è più o meno di 30 minuti, a fronte dei 7 annunciati. «Scenderemo a 15», comunicano dal servizio informazioni, ma sul sito Amat si fanno previsioni più ottimistiche: una frequenza di 5 minuti è il traguardo da raggiungere per la linea 1, 10 minuti sulla 2 e sulla 3, 12 minuti sulla linea 4. Con un totale di 17 vetture in circolazione, 8 sulla linea 1 e 3 a testa sulle altre.

«La realtà - spiega un controllore - è che per ogni linea mancano ancora una o due vetture, e i tempi di attesa si allungano». È questo il nodo cruciale, e il banco di prova per colmare le lacune si avvicina: il 7 gennaio, quando riapriranno le scuole.

TUTTI I PERCORSI NEL DETTAGLIO

A dare i dati ufficiali è l’ingegnere Gianfranco Rossi, direttore d’esercizio e direttore commerciale del Tram Palermo: «Le nuove vetture saranno 11 o 12 - spiega -. Entro il mese partiranno le gare per l’acquisto dei mezzi, finanziati con 50 milioni dell’Unione Europea. Intanto, da giovedì 7, aggiungeremo due vetture alle sette attualmente operative sulle tre linee che hanno come terminal la stazione Notarbartolo, e altre due andranno ad affiancare le 6 in servizio sulla linea 1. Qui prevediamo di arrivare ad una frequenza di 8 minuti».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X