Brindisi e concerto a Palermo, il Comune: in centro almeno centomila persone

La festa dei palermitani per la notte di San Silvestro è dunque iniziata alle 20, dopo le tante polemiche e i dubbi emersi durante il percorso organizzativo, che avevano portato a pensare persino ad un possibile annullamento del concerto di fine anno

PALERMO. Folla di palermitani ieri sera in piazza Castelnuovo per brindare al nuovo anno. Sul palco per il classico evento di fine anno sono saliti l’ex vocalist dei Matia Bazar, Antonella Ruggiero, il cantautore siciliano Mario Venuti, la band sicula dei Tinturia, il cantante neomelodico Tony Colombo, le band palermitane “Street Chords” e “ChiaraMente” e la cantante jazz palermitana Giorgia Meli. Le scelte musicali sono riuscite ad accontentare i diversi gusti.

Almeno centomila persone di tante nazionalità, culture ed etnie, secondo un bilancio del Comune, questa notte hanno affollato il centro cittadino, dal Politeama al Massimo sino ai Quattro Canti.  "E' stata una grandissima festa che ha coinvolto tutta la città - dichiara il sindaco Orlando – mostrandone ancora il volto accogliente, multiculturale e multietnico. Uno straordinario gruppo di artisti ha saputo coinvolgere palermitani e turisti di tutte le età, che da ogni punto della città sono arrivati in piazza Castelnuovo. Una festa che ha dimostrato come l'amministrazione comunale, gli Uffici e la dirigenza dell'assessorato alla Cultura hanno operato nel modo più corretto, come era giusto che fosse, senza arretrare di un millimetro circa la necessità di rispettare la normativa e le formalità che una manifestazione di questo tipo richiedono. La nota stonata è stata l'inutile polemica di quanti, nei giorni scorsi, hanno gratuitamente insultato e offeso questo lavoro encomiabile".

Dopo la fine della festa, precisa una nota del Comune, in piazza Castelnuovo sono entrati in azione gli operai e i mezzi della Rap, raccogliendo i rifiuti e ripulendo l'intera zona e le strade limitrofe. "Il fatto che già in mattinata piazza Castelnuovo e la zona circostante fossero perfettamente pulite indica sia la civiltà di chi ha partecipato alla festa, sia l'efficace azione svolta dalla Rap", ha continuato il
sindaco che ha, inoltre, voluto ringraziare "gli uomini e le donne della polizia municipale che, insieme alle altre Forze dell'Ordine, hanno vigilato affinché tutto si svolgesse nel modo più sicuro".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X