Tram a Palermo, domani a mezzogiorno l'inaugurazione. Subito attive tutte le linee

PALERMO. Domani alle 12 prima corsa, con sbigliettamento, del tram a Palermo, che sarà inaugurato dal ministro Graziano Delrio e dal sindaco Leoluca Orlando. Al termine della cerimonia di inaugurazione, tutte le linee del tram saranno operative e aperte a tutti. "Quindi - dice il sindaco Orlando -, invito i cittadini, a partire dalle ore 12.30, a prendere il tram".

Dopo otto anni di lavori e cantieri sparsi qua e là per la città, il tram (ri)vede luce. Quattro linee (semplicemente Linea 1, 2, 3 e 4) che collegheranno, in 17 chilometri totali di percorso, diverse zone della città con le due grandi stazioni cittadine: Centrale e Notarbartolo. Diciassette le vetture attualmente in circolazione, ognuna delle quali ha una capienza complessiva di 250 posti di cui 56 a sedere.

Frequenza delle corse: 7 minuti, velocità 70 Km/h. Prezzo del biglietto: 1,40  euro. I tram correranno su corsie ben separate dalla superficie stradale attraverso barriere di demarcazione alte circa un metro. Particolari semafori temporizzati con segnali onda verde, inoltre, ne consentiranno il passaggio.

Ecco i percorsi: La linea 1 collegherà il quartiere di Roccella-Brancaccio alla Stazione centrale. Le linee 2, 3 e 4 avranno parte del percorso sovrapposto: la linea 2 condurrà dal quartiere Borgo Nuovo alla Stazione Notarbarolo, mentre la linea 3 andrà dalla stessa stazione a San Giovanni Apostolo e la linea 4 dalla stazione all'incrocio tra via Pollaci e corso Calatafimi, lungo la circonvallazione.

Linea 1-Roccella: 13 fermate, due capolinea (Roccella e Stazione Centrale) e un interscambio con passante ferroviario. La linea 2-Leonardo Da Vinci: il percorso partirà dalla stazione Notarbartolo fino a  piazza S. Paolo, a Borgo Nuovo e farà 12 fermate.

La linea 3 partirà dal quartiere Cep fino in corso  Calatafimi, seguendo due itinerari, A e B. Il primo, a doppio binario, parte dal Cep, percorre viale Michelangelo e allaccia alla linea 2 in via Leonardo da Vinci. Il secondo percorso si stacca dalla linea 2, in prossimità di piazza Einstein, percorre viale Regione Siciliana in direzione Messina, raggiunge corso Calatafimi e inverte il senso di marcia su viale Regione in direzione Trapani e riallaccia la linea 2.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X