FIOM

Palermo, sciopero degli operai del Cantiere navale Fincantieri

Anche a Palermo gli operai del Cantiere navale, iscritti alla Fiom, hanno aderito alla giornata di sciopero nazionale indetta negli stabilimenti del gruppo Fincantieri dal sindacato dei metalmeccanici della Cgil

PALERMO. Anche a Palermo gli operai del Cantiere navale, iscritti alla Fiom, hanno aderito alla giornata di sciopero nazionale indetta negli stabilimenti del gruppo Fincantieri dal sindacato dei metalmeccanici della Cgil per chiedere la riapertura delle trattative con l'azienda sul contratto integrativo.

Nei giorni scorsi la Fiom ha proclamato un pacchetto di 16 ore di sciopero da espletare entro il mese di ottobre negli stabilimenti del gruppo. Uno sciopero di otto ore è in programma anche domani nel sito siciliano di Fincantieri, dove lavorano circa 450 metalmeccanici. Secondo la Fiom senza nuove commesse, gli operai del Cantiere navale potrebbero essere collocati in cassa integrazione da novembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X