INDAGINI

Raffica di rapine a Palermo, le strade del centro nel mirino

di

PALERMO. Aveva scippato una donna la mattina a Palermo, ma nel pomeriggio l’aveva contattata per farle ritrovare i documenti e la borsa. Lo scippatore “gentiluomo” aveva messo a segno il colpo nella zona dell’Ospedale dei Bambini.

Qui a bordo di un ciclomotore aveva affiancato con un complice e le aveva strappato via la borsa con soldi, cellulare e documenti. La vittima inizialmente non aveva presentato denuncia. Nel pomeriggio lo scippatore scorrendo la rubrica aveva chiamato una parente della donna comunicandole che avrebbero trovato la borsa e i documenti nei pressi di un cassonetto sempre nella zona dell’ospedale dei Bambini.

A questo punto la donna ha deciso di chiamare il 113 e raccontare quanto successo. E’ stata inviata una volante, ma nel cassonetto non è stato trovato nulla. Forse lo scippatore era appostato nei pressi e non appena ha visto la volante è fuggito via.

I carabinieri indagano su un'altra rapina ai danni di un automobilista nei pressi di ponte Oreto. La vittima sarebbe stata affiancata da due uomini a bordo di una moto che armati di pistola l’hanno costretta a fermarsi. I rapinatori si sono portati via il portafogli e la borsa contenente 4 mila euro. Ieri il titolare di un centro scommesse era stato affiancato in via Messina Marine e minacciato. Per farlo fermare i due hanno spaccato i vetri della vettura. Il titolare del centro scommesse è riuscito a fuggire e trovare riparo dentro il porto. Qui ha chiamato la polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X