LA SENTENZA

Bilancio 2012, la Corte dei conti boccia Bagheria

di
Riscontrati dai giudici debiti per oltre 48 milioni di euro, uno squilibrio di cassa per 22, un saldo negativo che supera il milione

BAGHERIA. Debiti fuori bilancio per oltre 48 milioni di euro, saldo di cassa della gestione corrente negativo per 22 milioni di euro, mancato rispetto del patto di stabilità interno con un saldo negativo superiore al milione di euro, anticipazioni di tesoreria inestinte per 815 mila euro e pignoramenti non regolarizzati presso il tesoriere per 73 mila euro.

Ma anche recupero dell’evasione tributaria pari a 0 euro. La Sezione di controllo della Corte dei conti punta di nuovo i riflettori sul Comune di Bagheria, attualmente in dissesto finanziario. Questa volta nel mirino dei magistrati contabili è finito il bilancio consuntivo 2012 sul quale, con la deliberazione 105/2015/PRSP, la Sezione accerta profili di criticità per ben 16 dei 17 punti di deferimento. E dispone la trasmissione entro sessanta giorni dei provvedimenti adottati per rimuovere le irregolarità riscontrate.

L'ARTICOLO INTEGRALE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X