CARABINIERI

Palermo, clochard aggredito a piazza Sturzo: due arresti

di
I militari hanno fermato gli autori del pestaggio a Singh, senzatetto indiano di 40 anni

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato due extracomunitari per l'aggressione, avvenuta lo scorso 3 febbraio, a Singh, un clochard indiano di 34 anni che fu picchiato a sangue e mandato all'ospedale al termine di una rapina che fruttò ai malviventi circa quindici euro. I militari della compagnia di Palermo Centro hanno acciuffato i due dopo un'attenta attività di indagini. In manette sono finiti Hamid Admou, marocchino di 36 anni, e Thiruchchenduran Peryasamy, 37 anni, dello Sri Lanka. Il clochard fu picchiato e aggredito mentre si riparava abitualmente sotto i portici dello stabile che ospita il Dipartimento regionale della Programmazione in piazza Sturzo nel centro di Palermo. L’aggressione è avvenuta a pochi passi dalla centralissima piazza Politeama e subito prima dell’ingresso al mercato ed al quartiere popolare del Borgo Vecchio. L’uomo è stato portato al pronto soccorso di Villa Sofia in gravi condizioni, con fratture facciali e un versamento pleurico che stava per costargli la vita.

I portici del Dipartimento Programmazione sono una sorta di riparo naturale nel quale i senza tetto trovano un posto per evitare la pioggia. Negli ultimi anni sono talmente aumentati di numero da costringere la Regione a realizzare dei cancelli per chiudere il porticato all’esterno ed evitarne l’invasione. i senza tetto trovano comunque riparo a ridosso di questi cancelli e sono numerosi la sera avvolti in coperte di fortuna spesso sporche e malandate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X