IL PROGETTO

Gli insegnanti: "Ragazzi legati alle tematiche
sul randagismo"

di

PALERMO. La scuola adotta un cane. L’iniziativa sull’adozione dei pet del rifugio «Eureka» di Palermo ha raccolto tantissimi consensi. Tra le diverse scuole visitate, vi è anche il «Circolo didattico Statale Eugenio Salgari», a Palermo: «Siamo molto legati alle tematiche inerenti il mondo animale - dice Maria Maniscalco, docente dell’istituto - Io stessa, da tempo, aiuto il rifugio con donazioni e raccolte e ho accolto, nella mia casa, un amico a 4 zampe del canile municipale. Sono più che favorevole a fare in modo che la sensibilizzazione verso il mondo animale parta proprio dai più giovani».

I giovani, il nostro futuro. Un futuro che si spera possa essere povero, se non addirittura privo, di abbandoni e soprusi sugli animali. «I bambini, mensilmente, provvederanno ad acquistare scatolette e croccantini per il 4 zampe che hanno scelto». «Del Circolo didattico Salgari abbiamo girato 2 istituti - dice Alessandra Musso, responsabile Lida Palermo - In seguito sono state proposte immagini e power-point sugli abbandoni, i rifugi, i circhi, gli zoo, le pellicce,la vivisezione e tanto altro. Sicuramente, non ci fermeremo». Grazie alle adozioni a distanza, il piccolo Tato, un meticcio di 5 mesi, è stato aiutato dalla Terza H della scuola media «Vittorio Emanuele III» e ha potuto avere cibo e coperte. Tato era stato abbandonato al rifugio «Eureka» poche settimane dopo la nascita. Ha trovato una casa, o meglio una classe, anche la cucciola Iside, adottata dalla Terza D dell’Istituto Salgari.

«Non smetterò mai di ringraziare tutti gli istituti scolastici, come la Scinà del Villaggio Santa Rosalia, il Cirincione di Bagheria. È stato un lavoro di squadra».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X