SERIE A

Palermo, Sorrentino si prepara per il Napoli: non ci culliamo

di

PALERMO. Prosegue la preparazione rosanero in vista della sfida di sabato contro il Napoli. Ieri pomeriggio la squadra di Iachini ha svolto esercitazioni di carattere tecnico ed una partita in campo ridotto sul terreno di gioco del “Tenente Onorato”.

Roberto Vitiello ha lavorato in palestra e si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti: terapie anche per Enzo Maresca, che ha inoltre iniziato l’attività di riatletizzazione. Iachini potrebbe tentare la carta a sorpresa Ortiz, o rispolverare Milanovic.

Difficile ipotizzare una conferma di Daprelà in difesa. Intanto il portiere rosanero, Stefano Sorrentino, affila le armi in vista del match contro i partenopei: “L’importante è giocare sempre le partite a viso aperto – dice al sito ufficiale - la nostra classifica è tranquilla, questo non ci deve far cullare, ma ci deve dar la libertà mentale di fare bene come stiamo facendo. Dalla partita d’andata siamo cresciuti sia noi che il Napoli. Loro attraversavano un momento di crisi, ma adesso stanno battendo parecchi record: mi sembra che nelle ultime 10 partite ne hanno vinto nove. Sono numeri importanti, che ci devono far riflettere e far interpretare la gara al meglio. Il Palermo non è quello di San Siro. Partite contro Napoli, Lazio ed Empoli diranno molto sugli obiettivi futuri? Io ho sempre detto che bisogna pensare a 40 punti. E’ inutile che pensiamo a ciò che verrà dopo. Domenica sera abbiamo incontrato una squadra che lotta per le coppe e siamo andati in parecchia difficoltà. Inutile pensare agli obiettivi successivi, ma la testa va soltanto alla salvezza. Poi magari possiamo toglierci altre soddisfazioni”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X