Sequestro di mafia a Palermo, nomi e foto

PALERMO. I carabinieri dal nucleo Investigativo e del Gico della guardia di finanza di Palermo hanno sequestrato beni per un valore complessivo di circa 10 milioni di euro, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Palermo – Sezione Misure di prevenzione su richiesta della locale Procura della Repubblica. I sigilli sono scattati al ristorante “Cucì”, ex “Bucatino”, di via Principe di Villafranca, luogo di importanti incontri tra boss mafiosi della Provincia; al bar/tabacchi “Tabacco & caffè”, di via Daita; al locale “Jazz ’n Chocolate”, di via Giacalone (sequestrata quota pari al 60%). Arrestati Luigi Salerno e Maurizio De Santis. Tutte le immagini.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X