VIA EMPEDOCLE RESTIVO

Colpo alle poste a Palermo, caccia ad un ventenne

di

PALERMO. La polizia indaga su una rapina alle poste di Palermo in via Empedocle Restivo a Palermo. Un giovane solo è entrato nell’agenzia e ha rapinato un imprenditore palermitano che aveva prelevato dal bancomat 500 euro. Poi si è diretto verso una cassa e ha portato via i soldi che c’erano all’interno. Il bottino è da quantificare. Per fuggire ha preso in ostaggio un cliente che si trovava nell'ufficio postale. È rimasto bloccato nelle porte d’accesso insieme al cliente. Per evitare il peggio i dipendenti hanno sbloccato l’ingresso. Il direttore che si trovava nel caveau ha dato l’allarme alla polizia. Gli agenti sono a caccia di un palermitano di 20 anni alto circa un metro e 70. Il volto era coperto a malapena da uno scaldacollo.

RAPINA A COLLESANO. Intanto, i carabinieri hanno arrestato Giuseppe Compagno, 29 anni, e Francesco Bevilacqua, 37 anni, per la rapina alla Banca di credito cooperativo San Giuseppe di Collesano (Palermo), messa a segno il 6 novembre dello scorso anno. Secondo le indagini dei carabinieri di Cefalù, coordinati della procura di Termini Imerese, i due dopo aver minacciati gli impiegati e una cliente, si sono impossessati di 18 mila euro. Sono in corso altre indagini per identificare i complici.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X