CANTIERI NAVALI

Alla Fincatieri di Palermo al lavoro per "allungare" un gigante del mare

di
L’intervento fa parte della commessa da 200 milioni di Msc. Ieri la posa di un nuovo blocco: sarà completato a maggio

PALERMO. Prosegue senza sosta al Cantiere navale il programma «Rinascimento», l’imponente commessa di 200 milioni che Msc Crociere ha affidato a Fincantieri per allungare di 24 metri quattro navi della classe Lirica. Dopo aver portato a termine la prima nave, Msc Armonia, i cantierini stanno completando i lavori per l’altra nave da crociera: Msc Sinfonia, entrata in bacino lo scorso 12 gennaio. La nave è già stata allungata, e la consegna è prevista per il prossimo 16 marzo.
Nel frattempo, come in una catena di montaggio, altre squadre di tute blu sono state impegnate nella costruzione del prossimo troncone che servirà ad allungare la Msc Opera. Ieri, infatti, al Cantiere c’è stata la posa del primo blocco, un doppiofondo, che comporrà il terzo troncone (11 ponti, 4 sezioni e 44 blocchi), che sarà completato entro maggio, quando la Msc Opera farà il suo ingresso nello specchio d’acqua del porto.

L’operazione è stata chiamata «Rinascimento» per via della notevole trasformazione che subiranno le navi da crociera. La lavorazione si svilupperà a secco, all’interno del bacino di carenaggio, dove la nave sarà prima tagliata al centro. Con un sistema di martinetti poggiati su ruote, le due parti della nave saranno poi distaccate di almeno 24 metri, quel tanto che basta per inserire il troncone che servirà ad allungare la nave. Al termine dei lavori, la lunghezza di ognuna delle quattro navi da crociera passerà dai 251 metri attuali a 275.

L'ARTICOLO INTEGRALE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X