Mafia, arresti fra Corleone e Villafrati: nomi e foto

Ecco i fermati dell'operazione dei carabinieri a Corleone e in altri comuni: Ciro Badami, detto Franco, 68 anni, nato a Villafrati (PA), residente in via Piersanti Mattarella; Francesco Paolo Scianni, 64 anni, nato a Corleone (PA), residente in via Vincenzo Virgadamo; Antonino Lo Bosco, 84 anni, nato a Palazzo Adriano (PA), residente in via Salvatore Alessi; Pietro Paolo Masaracchia, 64 anni, nato a Palazzo Adriano, attualmente detenuto.

Ciro Badami: appartenente alla famiglia mafiosa di Villafrati, già tratto in arresto nell’ambito dell’operazione “Grande Mandamento” del 2005 (con la quale si intercettò il complesso circuito che consentiva lo scambio di comunicazioni e direttive tra l’allora capo dei capi di cosa nostra Bernardo Provenzano e i rappresentanti delle famiglie mafiose di Bagheria, Baucina, Belmonte Mezzagno, Casteldaccia, Ciminna, Villabate e Villafrati) per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso poiché ritenuto responsabile di coadiuvare il capo famiglia nella riscossione di somme di denaro provento di estorsione;

Francesco Paolo Scianni: uomo di fiducia e fiancheggiatore di Antonino Di Marco, già arrestato nell’ambito dell’operazione Grande Passo del 2014 e utilizzato da questi per mantenere i contatti per la riscossione delle estorsioni e come anello di congiunzione con la famiglia mafiosa di Villafrati;

Pietro Paolo Masaracchia: già tratto in arresto nell’operazione Grande Passo, attualmente detenuto, capo della famiglia mafiosa di Palazzo Adriano;

Antonino Lo Bosco: appartenente alla famiglia mafiosa di Palazzo Adriano e in contrapposizione con il capo famiglia Masaracchia.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X