Iachini: brucia ancora il pari dell'andata con la Samp - Video

PALERMO. "All'andata, pur avendo avuto diverse occasioni, non abbiamo chiuso la partita. Fa parte del calcio. Adesso forse siamo più cinici. Conoscendo il lavoro di Sinisa, che è alla seconda stagione con questo gruppo, e avendo calciatori come Gabbiadini, Bergessio, Eder, Okaka, si poteva prevedere un campionato di certezze per la Samp e sono meritatamente in una posizione in classifica importante".

Lo ha detto il tecnico rosanero Giuseppe Iachini, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Sampdoria che all'andata pareggiò al 92'. Il tecnico ha recuperato Paul Dybala, mentre rimane ancora incerta la presenza di Enzo Maresca. "Aspettiamo ancora la rifinitura - ha spiegato - Ci sono altre ventiquattro ore. Rimaniamo fiduciosi. Non ho ancora pensato ad un cambio di modulo, in ogni caso ci sono Rigoni e Della Rocca. Si può anche pensare di variare qualcosa sul tema tattico, ma dall'inizio potrebbe essere più difficile. Soprattutto lì davanti, dare più riferimenti potrebbe essere un'arma a doppio taglio. Vogliamo dare continuità a un certo tipo di movimenti". Rimarra, invece, a Palermo Ezequiel Munoz, non convocato e ormai prossimo alla cessione.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X