In un film cosa rimane 20 anni dopo le stragi di mafia - Video

PALERMO. Anteprima siciliana a Monreale, domani, per il film documentario “What remains - Quello che rimane”. Il filmato, presentato al termine dell'Esposizione numero 1 dell'associazione Lucegrafia, è scritto e diretto da Michele Di Dio, socio onorario dell'associazione, ed è una produzione del Centro Studi Paolo Borsellino e di Manfredi Produzioni. Nel documentario, diverse personalità offrono una fredda analisi, una marcata riflessione su quello che rimane, vent’anni dopo, del periodo delle stragi, un momento destabilizzante e ancora sanguinante della nostra storia.
L’andamento caotico di immagini sovrapposte, inseguite da voci e suoni, popola lo schermo spogliando il ricordo da consumati cliché emozionali.

La proiezione avverrà a conclusione della mostra collettiva “Esposizione numero 1”, curata dall’associazione culturale LuceGrafia, presso la Sala Novelli di Monreale.

Presentato la prima volta il 4 dicembre 2013 a Bruxelles presso DG Justice and Home Affaire della Commissione Europea, durante la cerimonia di intitolazione dell’aula della Commissione ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, questo documento vuole essere un doveroso omaggio alla memoria e un lucido monito nel perseverare la lotta alla mafia.

Appuntamento presso Sala Novelli – Complesso Guglielmo II alle ore 17

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X