IL CASO

Bagheria, 83 salme «di troppo» al cimitero

di
Il dato è il frutto di una verifica con il municipio di Palermo, che dal 2011 al 2014 ha spedito nella cittadina 424 morti. Il sindaco: «Scavalcati i nostri uffici»

BAGHERIA. Nuova inchiesta sul cimitero comunale. L'amministrazione guidata da Patrizio Cinque nei giorni scorsi, attraverso controlli incrociati, ha verificato che negli ultimi anni alcune salme sono state tumulate nella struttura, arrivando da Palermo, by-passando gli uffici preposti. Il municipio ha chiesto all'ufficio cimiteriale di Palermo quante persone erano morte negli ultimi 4 anni nel territorio palermitano e per le quali era stato autorizzato il trasporto a Bagheria.

Il numero venuto fuori è alto: sono 424 le salme arrivate dal 2011 al 2014 dal capoluogo, e di queste ben 83 non avrebbero i requisiti per ottenere sepoltura nel camposanto bagherese. Per essere tumulata a Bagheria, lo ricordiamo, una persona che muore in un altro centro deve rispondere a uno dei requisiti: essere nata nella cittadina, essere residente da almeno 3 anni o avere un coniuge con questi requisiti. Di qui la decisione della giunta di presentare una denuncia ai carabinieri, che hanno avviato indagini.
«Nei giorni scorsi - dice il sindaco Cinque - abbiamo avuto un'intuizione -. Abbiamo cercato di capire come funziona l'iter del trasporto di una salma se una persona muore in un altro comune. Abbiamo chiesto all'ufficio di Palermo i dati degli ultimi 4 anni, senza andare oltre, e ci hanno fornito questi numeri: 424 le salme trasportate al nostro cimitero. Abbiamo anche verificato che non tutti avevano i requisiti richiesti: 83 non potevano essere tumulati a Bagheria». Inoltre, aggiunge, «abbiamo verificato che mancano dei passaggi, anche per quanto riguarda i pagamenti al Comune, ma che evidentemente sono stati eseguiti». Ecco perché la denuncia alla compagnia dell’Arma.

L'ARTICOLO INTEGRALE NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X