SERIE A

Maresca: resterò rosanero finché sarò all'altezza - Video

di
"Se vogliamo cambiare la nostra mentalità dobbiamo cominciare non rinunciando a cercare di far punti contro le grandi squadre"

PALERMO. Enzo Maresca non fa drammi, la sconfitta di Firenze ci può stare. Il centrocampista rosanero, oggi in sala stampa, cerca di andare avanti: “Puoi fare risultato in tutte le partite in questa Serie A. Ne abbiamo regalata solo una di partita senza nemmeno provare a giocarla – dice Maresca - quella con la Juventus a Torino. Ci aspettano due gare difficili, ma non direi che non possiamo far punti, anzi. Prima di Firenze ero più fiducioso della gara con la Roma che non quella coi viola. Giocare in casa per noi è molto importante, bisogna giocare per i tre punti”.

Maresca lancia un messaggio ai suoi compagni: “Se vogliamo cambiare la nostra mentalità dobbiamo cominciare non rinunciando a cercare di far punti contro le grandi squadre. Ciò richiede del tempo, richiede la presenza di giocatori d’esperienza che hanno vinto in passato – ha aggiunto l’ex Sampdoria -. Non si può rinunciare a far punti solo perché si affronta una grande squadra come la Spagna”.

Maresca vuole proseguire la sua avventura con la maglia rosanero: “Il mio contratto? C’è la mia volontà e c’è quella della società. Non ci sarà nessun problema quando si vorrà arrivare ad un accordo. Il presidente mi aveva detto prima di Natale che potevo rimanere a Palermo tutti gli anni che volevo, io gli ho detto che sarei rimasto solo finché sarò all’altezza. E’ un accordo solo verbale, ma c’è stima e se si parla di rinnovo vuol dire che le cose stanno andando bene”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X