PALERMO

Impianti sportivi: niente agibilità per le tribune della piscina comunale

di
Dopo l’attacco al campo di baseball di fondi Patti disagi all’impianto di viale del Fante. Niente pubblico durante le gare

PALERMO. Dopo l’attacco al campo di baseball di fondo Patti, nuova grana per gli impianti sportivi. Questa volta torna in scena la piscina di viale del Fante, dove le tribune sono senza agibilità. Significa che nel caso di gare non ci potrebbe essere pubblico. E le squadre che disputano le gare dovranno accontentarsi di una lunga teoria di sedie e sgabelli vuoti. Niente tifo, niente incoraggiamento, niente familiari a spingere verso il traguardo.

Niente. Almeno fino a quando la commissione pubblici spettacoli non rilascerà una nuova autorizzazione. Ma questo passaggio non può essere completato se prima l’Asp non verificherà la regolarità dell’impianto elettrico. Verifica necessaria, senza la quale nessuno si prende la responsabilità di fare entrare il pubblico in una struttura comunale. Ma la situazione ha messo in allarme le società sportive che ben sanno quale è il ruolo del pubblico nel caso di competizioni agonistiche.

Sul punto, però, la dirigente del settore, Fernanda Ferreri, da noi consultata, ha assicurato che «domani (oggi, ndr) la squadra dell’Asp effettuerà il sopralluogo. Penso che dopo avere archiviato questo adempimento - conclude la Ferreri - la commissione comunale di cui fa parte anche la rappresentanza dei vigili del fuoco, potrà ridarci il via libera. E ritengo che tutto ciò avverrà in tempi molto brevi». L’agibilità, comunque, è un provvedimento mai definitivo. E dunque periodicamente soggetto a scadenza.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X