SERIE A

Quaison lieta sorpresa: “Amo stare a Palermo”

di

PALERMO. Robin Quaison, lieta sorpresa rosanero. Il ghanese, dal passaporto svedese, ha sorpreso tutti e tutto: due gol al Franchi e un’entrata in campo che stava per cambiare la partita. Quaison è soddisfatto per la sua prestazione ma non del risultato finale: “La squadra non può essere felice dopo una sconfitta, pensavamo di poter vincere a Firenze e credo che sia stata una prova positiva anche se potevamo fare ancora meglio – le parole dell’ex Aik Solna al sito ufficiale -. Ritengo che in questo periodo abbiamo fatto un ottimo percorso, abbiamo conquistato punti importantissimi contro squadre di grande livello, adesso dobbiamo continuare a spingere viste le sfide complicate che abbiamo davanti e non dobbiamo assolutamente rilassarci”.

Quaison vuole restare a lungo a Palermo: “Mi trovo molto bene a Palermo e ho imparato molto in questi mesi, parlo un po’ di italiano anche se ancora non capisco tutte le parole. Dal punto di vista calcistico la mia crescita è costante, il calcio italiano mi sta migliorando molto e penso che tutto vada per il meglio. Iachini mi sta insegnando tanto, spesso mi mostra le movenze in maniera individuale permettendomi di migliorare”. Sabato al Barbera intanto arriva la Roma: “I giallorossi stanno facendo ottime cose, ma sono convinto che se giochiamo al nostro livello e crediamo in noi stessi sabato sera potremo vincere”. Il Palermo riprenderà la preparazione domani, da valutare le condizioni di Dybala che ieri non ha giocato a Firenze.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X