IL GIOIELLO DI VIA ROMA

Palermo, riapre dopo dieci anni il teatro Finocchiaro: parte la nuova mini stagione

di
Domani (sabato 10 gennaio) alle 19 appassionati e curiosi potranno scoprire gratuitamente la bella sala liberty di via Roma, partecipando ad una visita “teatralizzata”

PALERMO. Sprangato da dieci anni, uno dei gioielli liberty di Palermo riapre le sue porte. Dopo il varietà di capodanno che ha visto giungere centinaia di spettatori, via alla mini stagione del Finocchiaro che ritorna alla vita come teatro di intrattenimento, votato al varietà e al café chantant.

Domani (sabato 10 gennaio) alle 19 appassionati e curiosi potranno scoprire gratuitamente la bella sala liberty di via Roma, partecipando ad una visita “teatralizzata” con cui giovani attori e musicisti racconteranno la storia della struttura e le innumerevoli storie ad essa legate. La visita sarà divisa in tre momenti e occuperà l’intero teatro, dal foyer alla sala, all’elegante sala da tè. Una prima parte più classica racconterà la nascita del teatro nel 1922, l’eleganza delle soirée, l’amore dei palermitani per il nuovo spazio borghese. Aiuteranno il racconto teatralizzato, un pianoforte e un trio d’archi. Una seconda parte tutta siciliana sarà affidata agli attori Ciccio Randazzo e Diego Sammartino, alla cantante Linda Armetta e al violinista Ivan Greco.

Infine, pillole di gran varietà, can can e burlesque. degli anni ’30, ’40 e ’50. Ospite, il giovane fisarmonicista valdericino Pietro Adragna, specializzato in repertorio Variété che ha studiato con Frederich Deschamps. Adragna ha vinto due volte, nel 2009 e nel 2011, il titolo di campione del mondo di fisarmonica. Esposte opere pittoriche degli allievi di Franco Reina, Liceo artistico Catalano.

Domenica (11 gennaio) alle 18 si apre la stagione: l’intero spettacolo di Palermo Felicissima Gran Varietà della compagnia I Bohemiens, con le soubrette Noemi e Simona Cannella, Floriana Canino, Adriana Salemi, una piccola orchestra - Benny Amoroso (tromba), Giuseppe Ricotta (pianoforte), Luca De Lorenzo (contrabbasso), Sergio Calì (batteria e percussioni) – i vocalist Federica Amoroso e Nonuccio Cammarata, gli attori Stefania Vitale, Katiuska Falbo e Casimiro Alaimo. Costumi di Amalia Lo Pinto, coreografie di Adriana Salemi, direzione musicale di Benny Amoroso. Regia di Katiuska Falbo e Casimiro Alaimo. Gran buffet curato dallo chef Carmelo Criscione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X