Netturbini dell’Ato senza stipendio, protesta a Palermo – Video

PALERMO. Protesta degli operai dell’Ato Palermo 1 che hanno cercato di bloccare l’autostrada nei pressi di Isola delle Femmine. Gli operatori ecologici hanno proclamato lo stato di agitazione dopo l’ultima riunione nella sede di Cinisi tra i vertici della società d'ambito e sindaci dei 12 comuni. I dipendenti rivendicano lo stipendio di dicembre con tredicesima e temono per le retribuzioni di gennaio.

Gli operai che si occupano della raccolta ad Isola delle Femmine hanno tentato di bloccare l'autostrada tanto che è stato necessario l'intervento di carabinieri, polizìa, vigili urbani e personale dell'Anas per limitare i disagi alla circolazione. La protesta è stata sospesa solo dopo le rassicurazioni arrivate dal sindaco Stefano Bologna che ha garantito di affrontare la questione in prefettura dove si stava recando per un incontro.  Gli operai chiedono pure di conoscere quando entreranno in vigore le SRR e quindi gli Aro, dato che la scadenza del 15 gennaio -data in cui dovrebbero cessare le attività degli Ato nell'Isola- si avvicina. Intanto il commissario straordinario Francesco Lombardo, ha convocato un tavolo tecnico con sindaci e sindacati per lunedì alle 16 nella sede di Cinisi. Anche i dipendenti dell'Ato Palermo 2 questa mattina hanno protestato davanti la prefettura.

Testo di Ignazio Marchese, immagini di Salvo Militello

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X