PALERMO

Taglio di stipendi del 40%, protesta dei lavoratori del teatro Biondo

I dipendenti sono in tutto 44. La manifestazione è partita davanti alla sede del teatro e il corteo arriverà fino alla presidenza della Regione

PALERMO. Sono radunati davanti al teatro Biondo, a Palermo, i lavoratori dell'ente che hanno organizzato una manifestazione contro il taglio del 40% degli stipendi annunciato ai sindacati dal Cda. Il corteo sfilerà da via Roma a corso Vittorio Emanuele fino a Palazzo d'Orleans, sede della presidenza della Regione. Domani è in programma un incontro tra i sindacati e il direttore artistico del teatro, Roberto Alajmo; per il 9 gennaio i sindacati hanno proclamato lo sciopero delle maestranze.

I dipendenti del teatro, tra scenografi, fonici e personale amministrativo, sono 44. «L'ente ha un deficit patrimoniale di 2,4 milioni - dice il segretario della Fistel Cisl Palermo-Trapani, Francesco Assisi - e il comune di Palermo non ha ancora liquidato per intero la quota 2014 - pari a 1,75  milioni - ma appena un dodicesimo: 145 mila euro. Gli unici sacrifici che si chiedono sono ai lavoratori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X