PALERMO

Morganella: l'anno parte bene, ma pensiamo alla salvezza

di

PALERMO. Solo sorrisi ed entusiasmo in casa rosanero dopo la roboante vittoria sul Cagliari. Il primo a parlare è Michel Morganella: “Fa piacere iniziare così l’anno – dice in sala stampa - abbiamo lavorato per vincere e ci siamo riusciti. Sono felice anche per il gol. Sappiamo di avere un bel gruppo, è vero che non siamo partiti forte ma abbiamo ritrovato il nostro gioco. Le cose stanno andando bene. Prima si parla della salvezza, poi parleremo d’altro. Abbiamo 25 punti importanti ma ci prepariamo partita dopo partita”. Poi è il turno del tecnico rosanero Beppe Iachini: “Dopo la sosta non era facile ripartire ai 200 all’ora. La squadra è stata brava in questo senso, avendo lo stesso spirito negli allenamenti. C’è stata un cambio di panchina nel Cagliari che avrebbe potuto portare una scossa nell’ambiente. Noi siamo stati bravi ma ora pensiamo alla prossima partita. Nell’intervallo ci siamo detti di cercare di chiudere la partita, puntando sul palleggio e sulla velocità – le parole di Iachini -. Zola? L’ho salutato con affetto, in campo ci siamo scontrati tante volte da giocatori e lo rivedo ora da giocatore. E’ all’esordio, dovrà lavorare sul campo per dare un’identità alla sua squadra, basta che gli diano il tempo per farlo”. Sorrisi anche per Paulo Dybala, per lui oggi doppietta: “Sono contento per quello che abbiamo fatto oggi. La squadra ha dimostrato quello che vale. Salvezza? Certo che parliamo di salvezza, manca poco ma dobbiamo lavorare su questa strada. Rinnovo? Io non ho parlato con i miei procuratori, ci stanno pensando loro. Un altro anno a Palermo? Non lo so, io voglio solo crescere e per adesso ho nel cuore i colori rosanero”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X