EX ROSANERO

Lutto nel Palermo, è morto Ninetto De Grandi

di

PALERMO. Benigno De Grandi, conosciuto da tutti come Ninetto, è scomparso all’età di novant’anni. L’allenatore nativo di Salsomaggiore ha legato indissolubilmente il suo nome a quello del club rosanero, dapprima come giocatore (cinque anni di militanza alle pendici di Monte Pellegrino) ma soprattutto da allenatore.

Fu con De Grandi in panchina che il Palermo conquistò la promozione in serie A nella stagione 1971/72, ultima promozione in massima serie dei rosa prima dell’avvento di Maurizio Zamparini.

"Il presidente Maurizio Zamparini e l'intera famiglia rosanero piangono la scomparsa di Ninetto De Grandi, leader storico del nostro club. Classe 1924, nel corso della sua carriera al Palermo, De Grandi è stato calciatore, allenatore e dirigente". Lo scrive in una nota il Palermo Calcio, dopo la scomparsa di Ninetto De Grandi a 90 anni.

Orlando: figura storica del Palermo. "Ninetto De Grandi ha rappresentato una delle figure più importanti e storiche del calcio palermitano". Lo hanno detto il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore allo Sport, Cesare Lapiana, dopo aver appreso della scomparsa dell'ex giocatore, allenatore e dirigente del Palermo, Ninetto De Grandi. "Ancora oggi - aggiungono Orlando e Lapiana - era immenso l'affetto degli sportivi palermitani per De Grandi: simbolo di dolcezza e umanità che da emiliano scelse Palermo come luogo per vivere dopo aver chiuso l'esperienza calcistica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X