IN VIA ROMA

Tutti in bici contro la corsia preferenziale: flash mob a Palermo

L'appuntamento è per domenica mattina alle 9.30 - di fronte all'ex Standa

PALERMO. Un flash mob in bici contro il parcheggio delle auto in una corsia preferenziale di via Roma - nel tratto tra via Torino e corso Vittorio Emanuele - a Palermo. L'appuntamento è per domenica mattina alle 9.30 - di fronte all'ex Standa - "per occupare simbolicamente la corsia preferenziale con le nostre biciclette - si legge in una nota del Coordinamento Palermo Ciclabile -. Si tratta di un flashmob per sensibilizzare il Comune a rivedere il provvedimento, ma soprattutto a tenere in considerazione le tante proposte sulla mobilità (quella seria) che da mesi proponiamo".

"Poco più di un mese fa, durante la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile promossa dalla nostra Amministrazione Comunale ci siamo scialati. 'Our streets, our choices, le nostre strade, le nostre scelte' era il tema della Settimana Europea rivolta ad incoraggiare i cittadini ad utilizzare, per gli spostamenti urbani, mezzi alternativi all’auto privata. In questo contesto, abbiamo condiviso con altri cittadini, assessori e tecnici del Comune ipotesi e programmi su aree pedonali, reti di percorsi ciclabili, servizi di trasporto pubblico e mobilità condivisa. Stiamo ancora immaginando, in un futuro non troppo lontano, la nostra città finalmente vivibile ed i palermitani che possono lasciare l’auto a casa per servirsi di mezzi pubblici efficienti, recarsi al lavoro in bici su percorsi ciclabili sicuri, girare a piedi nel centro storico attraversando piazze settecentesche libere dalle auto e restituite alla loro bellezza, così come sono state mostrate ai commissari Unesco in visita in città. Palermo come Berlino o Parigi, insomma, ma anche come Maribor o Vilnius. Sembra, però, - continua la nota - che nell’immediato, l’Amministrazione comunale abbia fatto altre scelte, non proprio nel senso di incoraggiare l’uso di mezzi alternativi all’automobile, con un’ordinanza 'verrà consentita la sosta lungo la corsia preferenziale contromano di via Roma' nel tratto compreso tra la via Torino e corso Vittorio Emanuele. Il provvedimento sarà valido per tutte le domeniche di novembre, dalle 10 fino alle 20".

Il Coordinamento Palermo Ciclabile sostiene che "deviare i mezzi pubblici, ambulanze, polizia e vigili del fuoco, costringendoli ad allungare il percorso, per garantire una trentina di posti auto a un passo dalla via dello shopping, è assoggettare l’interesse di tutti a quello di pochi. Non promuovere l’utilizzo di un parcheggio deserto a 300 metri dalla stessa via, vuol dire ammettere di aver sprecato fondi pubblici. Ma soprattutto, avallare il fatto che con l’auto si debba necessariamente arrivare davanti la porta del negozio, significa incentivare, piuttosto che scoraggiare, l’uso dell’auto privata ad ogni costo, negando le basi della mobilità sostenibile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X