Fiat di Termini, al via mobilità del servizio mensa

La Cisl: "La Pellegrini ha inviato ai sindacati la comunicazione. E' l'ennesima dimostrazione di quanto la chiusura dello stabilimento influisca sulla crisi del comprensorio"
Palermo, Economia

PALERMO. «La Pellegrini Spa ha inviato ai sindacati la comunicazione di apertura delle procedure di mobilità per l'appalto del servizio mensa presso lo stabilimento Fiat di Termini Imerese a seguito della chiusura, fissata al 31 dicembre 2012». Lo afferma Mimma Calabrò segretario generale Fisascat Cisl regionale Sicilia.    

«Questa è l'ennesima dimostrazione - aggiunge - di quanto la crisi di molte aziende del comprensorio termitano sia riconducibile alla chiusura dello stabilimento Fiat della zona industriale Termini Imerese. Abbiamo già inviato richiesta di esame congiunto auspicando di poter trovare soluzioni alternative per la salvaguardia dei livelli occupazionali».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook