Zen, i vani degli ascensori diventano discarica

Decine di metri di spazzatura, sacchetti di plastica, porte divelte, sanitari sono stati portati via dagli operai che si stanno occupando della realizzazione degli impianti
Palermo, Archivio

PALERMO. Vani deli ascensori che diventano discariche. Accade allo Zen di Palermo, dove gli spazi vuoti sono stati utilizzati per anni dai residenti come cassonetti dei rifiuti. Come raccontato a Ditelo a Rgs decine di metri di spazzatura, sacchetti di plastica, porte divelte, sanitari sono stati portati via dagli operai che si stanno occupando della realizzazione degli impianti.
Intanto a quasi due mesi dall’inaugurazione del primo ascensore allo Zen 2, ci sono ritardi da segnalare per l’installazione e la messa in funzione dei successivi impianti (i primi 5 su un totale di 26 in cantiere). I residenti – alcuni con problemi motori e di disabilità - chiedono più celerità. Ancora fermo, ma per colpa degli abitanti, il primo ascensore inaugurato.
Continuano anche i problemi alle passerelle d’accesso agli impianti: prive di copertura ed esposte a vento e pioggia: risultano pericolose e pericolanti. Qualche giorno fa un parziale cedimento lungo la pavimentazione ormai arrugginita di uno dei corridoi di via Agesia da Siracusa 13.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X