Le erbacce coprono le tombe, l’Amia ai Rotoli

Emergenza al cimitero dopo lo stop forzato dei dipendenti Gesip che non lavorano dall’1 settembre
Palermo, Archivio

PALERMO. Le erbacce ormai sommergono le tombe al cimitero dei Rotoli di Palermo dopo lo stop forzato dei dipendenti Gesip che non lavorano dall’1 settembre. Anche i viali del cimitero sono impercorribili. Intanto ieri sono entrate in azione le squadre di Amia per cercare d risolvere le emergenze, come annunciato a Ditelo a Rgs.
Anche il Forno crematorio è stato riparato ma non c’è il personale che sa farlo funzionare. Il Comune sta cercando tra i dipendenti, operai che possano occuparsi del servizio.
Un reportage domani sulle pagine del Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook