“Droga nel deposito del Comune”, arrestato operaio Gesip

In manette è finito Gaetano Zito, 37 anni, operaio con mansioni di addetto alle pulizie del deposito comunale “onoranze funebri” di via Mongitore
Palermo, Cronaca

PALERMO. Gli agenti della sezione Investigativa del Commissariato “Libertà” di Palermo hanno arrestato Gaetano Zito, 37enne, pregiudicato palermitano, residente in via Generale Cadorna, accusato di detenzione ai  fini di spaccio di cocaina ed hashish.
Zito, operaio Gesip, con mansioni di addetto alle pulizie del deposito comunale “onoranze funebri” di via Mongitore, stando alla ricostruzione della polizia sfruttava la disponibilità del locale per occultare la droga.
Gli agenti sono intervenuti proprio quando Zito stava per aprire il cancello del deposito per entrare. Nonostante, formalmente, l’operaio non risultasse in servizio, l’uomo non ha saputo fornire alcuna credibile giustificazione alla sua presenza nei locali comunali. E’ così scattata la perquisizione che ha portato al rinvenimento della droga.
Gli stupefacenti sono stati trovati all’interno di una scatola sotto una pedana in legno sulla quale poggiavano delle bare.
Zito ha immediatamente ammesso come lo stupefacente fosse a lui riconducibile. Dentro la scatola 7 confezioni di plastica contenenti cocaina e 10 di hashish.
Indagini sono in corso per verificare se Zito si sia avvalso di complicità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X