Monreale, raid alla scuola Morvillo: fermati tre minorenni

Scritte sui muri, finestre rotte e materiale didattico sparso nei locali del plesso. Da giorni si verificavano episodi di questo tipo all'interno dell'istitituo. Domenica i carabinieri hanno fermato i tre ragazzi che si trovavano nel cortile
Palermo, Archivio

MONREALE. L’ipotesi era già abbastanza fondata. Adesso è arrivata la conferma dai fatti. I raid notturni delle ultime due settimane all’interno della Scuola “Francesca Morvillo” di via Biagio Giordano sono opera di ragazzi. Scritte sui muri, materiale didattico tra cui libri, quaderni e pennarelli, conservati all’interno degli armadi nelle aule e trovati sparsi sui banchi o per terra; qualche finestra rotta per introdursi all’interno del plesso scolastico, facile bersaglio perché privo di telecamere ed allarme.
L’hanno fatta franca per alcune notti, ma domenica scorsa sono stati colti in flagrante tre minorenni di età compresa tra gli 11 ed i 13 anni ed un maggiorenne di 19 anni dai carabinieri della stazione di Monreale. Sono stati sorpresi mentre uscivano dal plesso e hanno subito ammesso di essersi introdotti senza autorizzazione e si sono giustificati, dicendo di essersi fermati solo nel cortile esterno. Dei fatti è stata informata l’Autorità Giudiziaria ordinaria e minorile, che si sta già occupando del caso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook