Palermo, forze dell'ordine contro i falò in spiaggia

PALERMO. In un territorio martoriato dagli incendi, le forze dell'ordine scendono in campo compatte contro i tradizionali falò di ferragosto sul litorale palermitano. Un'usanza, dicono polizia, carabinieri, guardia di finanza, guardia costiera e polizia municipale impegnati in un piano di controllo specifico, che  rischia di diventare una vera emergenza, complice la calura estiva e il clima particolarmente torrido. I fuochi possono divenire ingovernabili.  I falò sulla spiaggia, ricordano le forze di polizia, sono vietati dal codice della navigazione, che prevede una multa fino a 6.000 euro, e dall'ordinanza sulla sicurezza balneare emanata dal circomare di Palermo. Quindi, dal pomeriggio del 14 agosto, verranno effettuati specifici servizi di controllo con il contributo di mezzi navali e degli elicotteri che da mare e da terra raccorderanno gli interventi in casi di emergenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook