Palermo e il mare di… rifiuti

I bagnanti sono ancora costretti a fare i conti con sporcizia e degrado sulle spiagge della zona di Mondello. Il Comune: "In via Cola Pesce, e anche a Barcarello, così come nell’area dell’ex Addaura Reef d’ora in poi la pulizia sarà affidata alla Gesip che fino ad ora non se ne occupava"
Palermo, Archivio

PALERMO. I bagnanti sono ancora costretti a fare i conti con sporcizia e degrado sulle spiagge del Palermitano. E se da un lato la Gesip effettua la pulizia nelle zone affidate alla società, dall’altra alcuni tratti di scogliera rimangono abbandonati. E’ il caso dello spazio in cui sorgeva il circolo balneare Addaura Reef o la scogliera di Colapesce, a Mondello. Ma il degrado riguarda anche alcune zone interne della borgata.
“In via Cola Pesce, e anche a Barcarello, così come nell’area dell’ex Addaura Reef d’ora in poi la pulizia sarà affidata alla Gesip che fino ad ora non se ne occupava”, ha spiegato l’assessore comunale al Verde Giuseppe Barbera che ha anche annunciato l’arrivo degli ispettori ambientali per il controllo del territorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X