Roghi, un’altra vittima nel Palermitano Ancora fiamme a Bellolampo

Tragedia a Castellana: stroncato da un malore vicino al fuoco. Altro uomo grave a Modica. Cinque squadre di vigili del fuoco e venti uomini impiegati 24 ore su 24 nella discarica di Palermo
Palermo, Cronaca

PALERMO. Cinque squadre di vigili del fuoco e venti uomini impiegati 24 ore su 24 a Bellolampo, per cercare di domare le fiamme. Ieri sera l’ultimo sopralluogo di Gaetano Vallefuoco, comandante dei vigili del fuoco di Palermo. Secondo il dirigente il rogo si sta lentamente estinguendo.

UN’ALTRA VITTIMA NEL PALERMITANO
Intanto il bilancio di ieri parla di un altro morto nel Palermitano: un anziano è stato stroncato da un malore mentre cercava di spegnere un incendio a castellana Sicula. In Sicilia ci sono stati anche altri sette ustionati, un uomo è in gravi condizioni a Modica. Paura da Balestrate a San Martino.

ROGHI NELLA NOTTE
Ancora cassonetti in fiamme a Palermo. Segnalazioni sono arrivate da via Ciaculli, da Falsomiele, via Pecori Giraldi, da Bonagia, da viale dei Picciotti e poi dallo Zen e dalla zona dell’ospedale Cervello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook