Illuminazione a Palermo, slitta il progetto

Un piano da 17,5 milioni, finanziato con fondi Fas destinato a 273 nuovi punti luce nel quadrilatero tra le vie Sciuti, Lazio, Libertà e Notarbartolo
Palermo, Archivio

PALERMO. Slitta al mese di aprile il primo maxi progetto finanziato con 17,5 milioni di euro di fondi Fas e riguardante il rifacimento dell’illuminazione pubblica in alcune zone della città. In particolare l’intervento del primo progetto si riferisce al quadrilatero tra le vie Sciuti, Lazio, Libertà e Notarbartolo. Duecentosettantatré in tutto i nuovi punti luce che vi verranno installati. Doveva essere pronto ora, a marzo, stando a quanto aveva dichiarato a gennaio ai microfoni della trasmissione «Ditelo a Rgs» Dario Allegra, il direttore generale dell’Amg. Ed invece ancora il progetto non c’è: «So che si sta lavorando e che si è a buon punto, – sostiene Antonino Tinè, tecnico del Comune – ma ce lo consegneranno solo ad aprile».
Una volta infatti redatti, i vari progetti passeranno al Comune che provvederà a bandire le gare d’appalto. L’inizio dei lavori non è previsto ovviamente prima del mese di giugno. «In realtà il primo progetto è in dirittura d’arrivo», garantiscono dagli uffici di Amg Energia – «Stiamo apportando alcune modifiche richieste dal Comune. È stato necessario – aggiungono - anche un approfondimento dal punto di vista geologico». Ma in tutto i nuovi punti luce in città che verranno rifatti sono tremilatrecentoventisei. Le altre grandi zone in programma sono: il quartiere Partanna Mondello e la litoranea Addaura–Arenella con 1.106 nuovi punti luce; il quartiere Mondello–Valdesi con mille e trenta punti luce ed il quartiere Oreto–Stazione con 917 punti luce. «Si sta lavorando alla definizione di questi altri tre progetti – spiegano sempre da Amg Energia – e siamo in linea con i tempi previsti». Il vero nodo da risolvere è, invece, - sottolineano - quello relativo al concreto utilizzo dei fondi: il Comune non ha ancora dato risposte ad Amg in merito a come si accederà ai fondi. Questo potrebbe determinare un allungamento dei tempi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook