Evitare lo spreco, a Palermo le giornate del baratto

La Bi. Bi. Gas. organizza questa iniziativa in giro per la città. Oggetti vecchi e usati, classici libri e vestiti, aspirapolveri e massaggiatori per i piedi: tanti gli oggetti scambiati
Palermo, Archivio

PALERMO. Continua il ciclo itinerante delle "giornate del baratto", organizzate dalla Bi. Bi. Gas., gruppo di acquisto solidale. Questo mese l'iniziativa è stata ospitata dall'associazione "Officina Creativa Interculturale", che ieri ha messo a disposizione la sua sede, accanto alla Zisa. I partecipanti, circa quaranta, hanno portato i loro oggetti, anche vecchi e usati, ma in buono stato. Dai classici libri e vestiti, ad aspirapolveri e massaggiatori per i piedi. Prodotti di tutti i gusti e per tutte le età. Un do ut des ecologico e solidale. "È un modo intelligente e creativo per incontrare altre persone ed evitare lo spreco", dice Silvia Riccobono, che ha scambiato alcuni libri della sua infanzia con una borsa. "Invitiamo tutti al prossimo evento del 6 ottobre in via dei Cantieri", conclude Delia Russo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook