Palermo, 154 salme nel deposito del cimitero

Emergenza ai Rotoli. Ma nei prossimi giorni il problema dovrebbe essere risolto

Palermo. Centocinquantaquattro salme in attesa di inumazione al cimitero dei Rotoli di Palermo. Insufficiente a contenerle il deposito della camera mortuaria: le salme giacciono, in attesa della definitiva deposizione, nel locale vicino all’ingresso principale e in un corpo basso situato al’interno del cimitero degli inglesi. La struttura, fatiscente, è dotata di una sola finestra che lascia filtrare i cattivi odori. E scatta la protesta ai microfoni di Ditelo a Rgs di alcuni residenti delle case della borgata di Vergine Maria.
Il presidente della Gesip Pippo Enea: “I campi di inumazione sono soggetti alle condizioni meteorologiche, che hanno rallentano gli operai addetti alle sepolture”. L’assessore ai servizi cimiteriali Giovanni Di Giovanni, invece, come si legge in un approfondimento sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola, assicura che il problema sarà risolto nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook